HR Director controllore e custode della disciplina?

Oggi più che mai HR Director come agente del cambiamento. Questa la trasformazione in continua evoluzione utile al mondo aziendale. L’articolo che segue, tratto dall’Harvard Business Review Italia, riporta le testimonianze condivise da alcuni degli esponenti più importanti nell’ambito HR in Italia come i professionisti del Top Employers Institute tra cui Massimo Begelle (Deputy Country Manager Italia) e Davide Banterla (Senior Project Manager Italia). Questi ultimi ci raccontano come in dieci anni di analisi sia aumentata la consapevolezza circa la centralità del ruolo HR nell’azienda, considerato sempre più come partner strategico per il business.

 

Per questo l’HR Director è chiamato oggi a essere tra gli agenti in prima linea per il cambiamento organizzativo al fine, da un lato, di affrontare le sfide del mercato del lavoro in rapida evoluzione e, dall’altro, occuparsi sempre più di strategia di talenti intesa come strategia utile non solo ad attrarre le persone, ma anche riuscire a farle restare: lo sviluppo continuo è, infatti, possibile attraverso lo sviluppo e il benessere personale che si traduce anche in crescita aziendale.


Harvard Business Review Italia è l’edizione italiana della Harvard Business Review, rivista di management pubblicata per la prima volta nel 1922 dalla Harvard Business School Publishing, di proprietà della Harvard Business School. È una rivista a cadenza mensile che vede tra i suoi collaboratori e scrittori personaggi ed esperti del mondo accademico e finanziario di fama nazionale e internazionale. Nella rivista italiana vengono pubblicati i migliori articoli tratti dalla versione originale, firmati dai più importanti esperti di rilievo mondiale. L’obiettivo di questa iniziativa editoriale è di proporre a manager, imprenditori, consulenti, accademici e studenti uno strumento di formazione e informazione economico-manageriale di altissima qualità, serietà ed efficacia.

Leggi l’articolo: Harvard Business Review Italia

“Il ruolo in evoluzione del direttore del personale”.