L’Harvard Business Review “da sempre sostiene la centralità della formazione per la crescita delle persone e delle imprese”: questa è una delle argomentazioni che Enrico Sassoon, autore dell’articolo pubblicato sull’Harvard Business Review Italia, riporta nel suo scritto. Ma non l’unica.

 

Il tema è la formazione, nello specifico si parla di formazione manageriale, e il suo valore strategico soprattutto, ma non solamente, in momenti di “grande e veloce trasformazione come quello attuale”, sostiene l’autore. Certo che la formazione, nel corso dei decenni e con le diverse fasi storiche e culturali, ha preso connotati e sfumature diverse evolvendo da una concezione di addestramento fino a diventare uno strumento per promuovere anche lo sviluppo delle persone. La sua efficacia? L’autore mette in evidenza come talvolta gli obiettivi non vengano pienamente raggiunti o le aspettative completamente soddisfatte ma, nonostante ciò, è convinto che sia per le aziende “un’arma strategica per posizionarsi meglio nell’arena competitiva”.

 

Perché proprio oggi? Quali le altre argomentazioni? Enrico Sassoon ci invita a riflettere, in primis, sull’impatto delle tecnologie digitali sulle competenze e sul lavoro e da qui l’esigenza di aggiornamento continuo a beneficio delle hard e soft skills utili per far crescere “manager meglio preparati o di preparare meglio i leader presenti e futuri”; secondo elemento di riflessione è l’importanza della nostra impiegabilità di cui ci dobbiamo, oggi più che mai, prender cura facendo affidamento anche, quindi, alla formazione come strumento utile all’aggiornamento continuo.

 

Perché quindi la formazione assume questa chiave strategica? Perché se è vero che la responsabilità individuale di ciascuno si può considerare la conditio sine qua non, o l’elemento facilitante, per rispondere alle urgenze palesate da Sassoon, è compito delle imprese “preparare il terreno per renderlo possibile. E si tratta di un obiettivo strategico” che, si buon ben pensare, comprenda non solo la formazione manageriale.

 

Leggi l’articolo: Harvard Business Review Italia


Enrico Sassoon è il Direttore di Harvard Business Review Italia e co-fondatore e amministratore delegato di Strategiqs Edizioni.

“L’arma strategica della formazione”