Come si raggiunge il successo? Qual è il miglior tempo per poter pianificare la propria strada per il successo? E il mondo della scuola come sta agendo su questo fronte? “I “piani di successo” individualizzati hanno un potenziale significativo e non sfruttato per rafforzare i risultati” si legge nel seguente articolo che porta alla luce il rapporto pubblicato da Education Redesign Lab presso la Harvard Graduate School of Education.

Prima di lasciarci guidare dalle argomentazioni di tale studio può sorgere l’interrogativo: cos’è il successo? Quali gli elementi che concorrono alla sua realizzazione? Vien da sé, molto probabilmente, che ciascuno di noi potrebbe rispondere in maniera diversa, elencando, enunciando e descrivendo le variabili che dipingono l’idea del proprio quadro del successo, con le più svariate e variopinte sfumature, indici di molteplici esigenze e interessi. In accordo con gli autori, infatti, il primo aspetto che contraddistingue un piano per il successo sta proprio nel programmare e realizzare percorsi personalizzati, già ed anche nell’educazione dei bambini, che hanno il beneficio di essere in primis “strumenti dinamici per guidare il supporto individuale degli studenti”.

Ma cosa significa per il sistema scolastico-formativo? Quale l’impatto e il beneficio da “un approccio a misura unica” come lo definisce Paul Reville, direttore e fondatore dell’Education Redesign Lab, verso un sistema mirato e personalizzato?  Di certo, è ciò che afferma Paul Reville, può essere una leva “per cambiare l’attuale “sistema di scolarizzazione simile a una fabbrica” ​​- dove esigenze individuali complesse spesso non vengono soddisfatte”: questo è invece possibile grazie ai piani personalizzati, il cui scopo è far luce sui punti di forza, interessi ed esigenze dei singoli al fine di costruire il miglior percorso per il proprio successo che, oltre alle caratteristiche identificate e che si possono leggere in questo articolo, conterrà le risorse adatte e necessarie affinché quella persona possa realizzarlo.

Leggi l’articolo: Harvard Graduate School of Education – Usable Knowledge.


Bari Walsh è senior editor presso la redazione di Usable Knowledge della Harvard Graduate School of Education.

“Planning for Success”
Tag: